Budino ai Semi di Chia

Non vedevo l’ora che arrivasse la bella stagione per proporvi questa ricetta che io ho provato un po’ di tempo fa per colazione, ma che, essendo fresca, mi sembrava fosse più adatta per la stagione calda.

Premetto che volevo una colazione sana da alternare a quella che faccio già. La nuova moda della cucina super sana, con ingredienti che per trovarli ti serve un investigatore privato e per comprarli una rapina in banca, propone sempre qualche meravigliosa ricetta con mandorle, nocciole o noci perché la frutta a guscio fa bene ed è energetica, ma purtroppo, io sono allergica a questa meraviglia di salute.
Ero un po’ demoralizzata all’inizio, finché non ho trovato questo budino ai semi di chia, facile e veloce da farsi e, quanto meno, originale.

Ma prima un breve excursus sulle proprietà dei semi di Chia, che non tutti conoscono.
Essi sono ricavati da una pianta chiamata Salvia Hispanica molto comune in Centro e Sud America e la cui raccolta, tra l’altro, è per la maggiorparte legata ai circuiti del commercio Equo e Solidale. Hanno un alto contenuto di calcio, di fibre, di omega 3 e omega 6, oltre che di vitamina C, ferro e potassio. Sono molto importanti anche per le proprietà antiossidanti, per l’azione di controllo dei livelli di zucchero nel sangue e aiutano la regolazione della pressione sanguigna. Insomma, aiutano a perdere peso, sono ottimi per i diabetici, per gli ipertesi ecc. ecc.
Ma la caratteristica che noi andremo a sfruttare per questo budino, è la loro straordinaria capacità di assorbire grandi quantità di acqua, rilasciando un gel benefico dal sapore delicato.

INGREDIENTI per 1 budino:
150 ml latte di cocco o di riso (io adoro il latte di cocco! Ma di base potete usare qualsiasi latte vegetale, anche di mandorle)
25 gr di semi di Chia
30 gr di sciroppo d’acero o di miele
2 cucchiaini di cacao amaro in polvere (circa 8 gr).

Versate tutti gli ingredienti in una ciotola in questo ordine: latte, cacao (possibilmente setacciatelo perché tenderà a fare qualche grumo), miele e semi di chia. Sbattete con una frusta in modo da togliere più possibile i grumi e far amalgamare bene il miele e il cacao.
Quindi versate in un barattolo con coperchio, shakerare ulteriormente e lasciare riposare in frigo per circa 30 minuti. Quindi riprendere, sbattere velocemente per rimescoalre di nuovo gli ingredienti e, in caso di quantitativi maggiori, dividere in coppette o lasciare direttamente nel barattolo, quindi lasciar riposare in frigorifero tutta la notte (almeno 8 ore comunque).
Se non riuscite, potete anche non rimescolare il budino dopo la prima mezz’ora, purché vi assicuriate che sia davvero mescolato bene.
Una volta passato il tempo stabilito, il budino è pronto da mangiare.
Potete guarnire con fragole, cocco o banana (o qualsiasi atra frutta che vi piaccia, insomma), oppure con mandorle o nocciole (che io non metto perché, come detto prima, sono allergica alla frutta a guscio).

foto chia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *