Deodorante naturale al Bicarbonato

foto di soluzionidicasa.comDopo aver letto un articolo su una ragazza 24enne che produce spazzatura zero, ho pensato a quante cose uso che inquinano e a quante potrei provare ad eliminare. In primis saponi, detersivi e similari.

Con la nascita della mia prima figlia, ho provato a fare il detersivo bio fatto in casa comprando un sapone vegetale e sciogliendolo nell’acqua, ma poi sono tristemente tornata al classico detersivo da supermercato perché non ero molto soddisfatta della riuscita.
Allora ho eliminato l’ammorbidente (mi concedo a volte ammorbidenti “biologici” che si trovano in commercio facilmente) e tutti gli antibatterici e creme che usano la paraffina per svolgere il loro compito.

E qui mi sono imbattuta per la prima volta nel bicarbonato che insieme alle alte temperature della lavatrice già era un ottimo antibatterico per i vestiti della piccolina di casa senza dover usare un famoso additivo disinfettante che rischiava di fare peggio che meglio.

Ed è del bicarbonato che vorrei parlare, perché ha davvero mille usi più uno (vedete anche la pasta modellabile di cui ho parlato tempo fa) ed è un nostro grande e naturale alleato.

Ma quello su cui mi soffermerò oggi è il DEODORANTE.

Quest’anno la mia amica Franca, seguendo il consiglio di una naturopata, mi ha a sua volta consigliato un deodorante “speciale”. L’odore acre e acido del sudore è causato dai batteri che sono sulla nostra pelle. Ma il bicarbonato, a contatto con questo stesso sudore, diventa una soluzione debomente alcalina e per natura, le soluzioni sature alcaline inibiscono lo sviluppo dei batteri. Dunque  il bicarbonato non impedisce di sudare (cosa che invece spesso fanno i deodoranti), ma di “puzzare”.

Come usare il bicarbonato?
Il modo più semplice è di usarlo allo stato puro, stendendolo sull’ascella (meglio se leggermente umida) con un piumino da cipria o con le dita. Nei primi 3 giorni non noterete nessun risultato. Poi la cosa migliorerà notevolmente.

Gli aspetti negativi sono pochi e superabili:
– il bicarbonato puro tende a seccare la pelle e a volte ad alcune persone può anche irritarla.
– d’estate, la polverina bianca tende ad essere un po’ troppo “visibile” quando si indossano canottierine e top.

Quindi, proprio con l’avvicinarsi dell’Estate, ho fatto qualche ricerchina e ho trovato altre 2 ricette comode e un po’ più emollienti del bicarbonato puro:

#1 DEODORANTE da nebulizzare

INGREDIENTI:
– Bicarbonato – 6 cucchiaini
– Acqua Distillata – 100 ml
– Olio essenziale di lavanda (questo può essere sostituito con altri profumi a vostro piacimento) – 10-12 gocce

**In alcuni siti consigliano anche 10 gocce di olio essenziale di teatree (che ha proprietà antibatteriche, antifungine e antivirali), ma parlando con l’erborista dove ho comprato gli ingredienti, me lo ha vivamente sconsigliato. Lui sosteneva che è molto forte e quindi non indicato per punti come le ascelle dove può facilmente venire a contatto con le ghiandole ed irritarle.
Non essendo un’esperta in tal senso, ho preferito fidarmi di lui (che presumibilmente lo è) e non dei tanti siti internet che lo consigliavano.

PREPARAZIONE
Versate il bicarbonato nell’acqua distillata e mescolate bene. Lasciate poi a riposo per 5-6 ore affinché il bicarbonato si sedimenti. Quindi travasate e filtrate il liquido in un contenitore in modo da separarlo dal bicarbonato in eccesso. Aggiungete l’olio essenziale e agitate bene.
Il deodorante è pronto. Mettetelo in un contenitore con vaporizzatore. L’unica cosa che dovrete fare ogni volta prima di usarlo, è di agitare la bottiglietta perché la soluzione tenderà a separarsi.
In qualche sito consigliano di lasciare il deodorante in frigo per conservarlo meglio. A voi la scelta.

#2.DEODORANTE in crema

INGREDIENTI:
Bicarbonato – 1 cucchiaio
Amido di mais (Maizena) – 2 cucchiai
Olio cosmetico naturale come per esempio di mandorle dolci o anche di jojoba.
Potete aggiungere 3-4 gocce di un olio essenziale per dare una profumazione a vostra scelta.

**Io ho usato l’olio di mandorle dolci che è molto emolliente e l’olio essenziale di lavanda per la profumazione.

Deodorante naturale con Maizena e Bicarbonato

Deodorante naturale con Maizena e Bicarbonato

Mischiate prima il Bicarbonato e la Maizena, poi aggiugete l’olio di mandorle un po’ per volta in modo da raggiungere la consistenza voluta. Deve risultare come una crema (vedete figura qui a fianco). Infine unite le 3-4 gocce di lavanda per la profumazione (potete anche metterne 5 se vi piace un profumo più intenso)
Basterà usarne una punta da spalmare per avere un bell’effetto emolliente e una buona riuscita anti-odorante.

Considerate che i deodoranti classici, hanno spesso una funzione antitraspirante, quindi bloccano un processo natutrale del nostro corpo. Questo, unito alle sostanze chimiche che noi non conosciamo, con il tempo possono creare problemi ben più gravi che l’irritazione momentanea. Non a caso, io soffrivo spesso di infiammazioni alle ghiandole sudoripare, mentre ora non ne soffro più, spero anche grazie al deodorante naturale che sto usando.

La preparazione vi ruberà forse 3 minuti del vostro tempo. Immagino che lo scoglio iniziale (come lo è stato per me) sia più legato al dover andare a comprare gli ingredienti che spesso non abbiamo (specialmente gli olii), ma vi assicuro che con il tempo ne sarete soddisfatti.

Il bicarbonato, infine, ha davvero molti usi ad un prezzo più che abbordabile: dall’anti-batterico all’anti-odore, dallo sbiancante all’additivo per shampoo e detersivi.
Però state attenti anche a quello che trovate scritto e e ci viene consigliato.
Per esempio, nel cercare informazioni e ricette, ho trovato che molti lo consigliano come sbiancante per i denti.
A tutti gli effetti, questa indicazione è vera, in quanto il bicarbonato serve davvero per sbiancare i denti, ma a caro prezzo!
Infatti, strofinandolo sul vostro bel sorriso, sappiate che ne corrode irreparabilmente lo smalto.

Per il resto, e come sempre, bene sempre informarsi.


2 thoughts on “Deodorante naturale al Bicarbonato

  1. ROBERTA

    Brava Marina mi hai dato proprio una buona idea per il deodorante!
    Io uso già il bicarbonato in polvere come deodorante e mi sono trovata molto bene, però quella fastidiosa polverina me la ritrovo sul lavandino e per terra…..l’idea della crema è perfetta, tanto più che la puoi personalizzare con la profumazione preferita!
    Grazie

    Reply
    • Marina Post author

      Grazie Roberta. Io ho provato anche quello spray e devo dire che mi sono trovata ancora meglio e i costi sono ancora più ridotti visto che serve solo l’acqua distillata.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *