Il racconto di una pigra

Il racconto di una pigra

Il racconto di una pigra

E’ inutile negarlo: sono pigra!

Da anni ormai combatto con questo difetto, ma ne esco inevitabilmente sconfitta.

E chi mi conosce bene lo sa: sorelle, compagno, amiche da anni sopportano la mia indolenza e provano a convincermi a fare del movimento.

Grazie so che mi volete bene, ma non avete speranze!

Tre anni fa ho comprato una bicicletta: ovviamente il primo periodo ci sono andata quasi tutti i giorni…l’anno scorso non l’ho nemmeno guardata da lontano!

Poi è stata la volta della palla per fare pilates in casa, con tanto di dvd…altro fallimento.

L’anno scorso invece la mia simpatica amica Nicole, decide di spronarmi e, forte della sue convinzioni, mi dice di iscrivermi in palestra con lei.

Ho provato ad avvisarla, giuro, ma non ha sentito ragioni.

“Franca, stai tranquilla – ha detto –, se non vuoi venire ti vengo a prendere a casa e ti obbligo!”.

Bene sapete com’è andata a finire? Alla fine sono io che ho fatto smettere anche lei e anziché andare in palestra ci siamo bevute un sacco di aperitivi ah ah ah.

Non paga di tutte queste esperienze ora ho comprato anche i rollerblade (ganzi!), sempre grazie a Nicole…quanto durerà questa novità?

Pigrizia

Pigrizia

Non sapete quanto invidio quelle persone che sono costanti, che vedi sudare, ore e ore, in palestra o a correre o a camminare su salite che a me sembrano l’Everest…no a pensarci bene non le invidio!!!

So che fare attività fisica fa bene, ma non ci riesco, è più forte di me: tutte le volte faccio un piano d’attacco dicendo a me stessa “basta, dalla prossima settimana ogni giorno farò almeno 20 minuti di QUALCOSAAAA”.

Poi arriva il fatidico giorno e chissà come mai succede sempre che arriva un impegno improvviso e improrogabile (mi dico) che fa saltare tutto.

So di essere una causa persa, ma chiedo a voi, sportivi, come fate ad essere così attivi?

Mentre attendo una risposta, mi sa che mi faccio una pennichella sul divano!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *