Pasta modellabile fatta in casa

Pasta modellabile

Pasta modellabile

Dopo ricerche varie per fare da brava mamma moderna il didò fatto in casa, finalmente spunta fuori la maestra di mia figlia con la sua ricetta provata e riprovata…e approvata!

Intendiamoci, non è che disprezzi la pasta modellabile per i bambini che si trova in negozio, anzi, ce ne sono di meravigliose e con suppellettili e attrezzi vari carinissimi, è solo che i miei figli ne consumano in quantità industriali. Inoltre ammetto che l’idea di fare qualcosa con le mie mani mi affascinava.

Ed ecco che dopo aver stressato la maestra in questione per avere la sua ricetta per circa una settimana, una mattina, la suddetta insegnante mi aspetta alla porta con un fogliettino in mano con su scritti gli ingredienti. Mi spiega velocemente come fare ed io contenta come un bambino con un lecca lecca in mano me ne vado al lavoro con il proposito di riempire la casa di pasta modelllabile colorata durante il week-end.

Mia figlia era entusiasta quanto me. L’idea di avere un produttore di didò in casa e poter avere tutto il didò del mondo, in effetti, doveva apparire ai suoi occhi come qualcosa di magico!

Gli ingredienti tra l’altro sono alla portata di qualsiasi dispensa (tranne, forse, i coloranti alimentari):

2 bicchieri di farina bianca

1/2 bicchiere di sale fino

4 cucchiai di bicarbonato (o anche di cremor tartaro)

2 cucchiai di olio di semi

2 bicchieri di acqua

Colorante alimentare (io ho preso il giallo, il blu e il rosso, che essendo colori primari si possono mescolare per fare tutti i colori principali)

Ho mescolato tutti gli ingredienti (tranne i colori) lasciando l’acqua per ultima. E’ venuto un impasto piuttosto liquido.

A questo punto, ho diviso l’impasto in 2 ciotole ed ho aggiunto i colori dosandoli un po’ per volta per arrivare al colore voluto (per la prima prova ho usato un po’ di rosso per fare il rosa acceso e nella seconda ciotola un po’ più di blu per fare l’azzurro).

Quindi ho messo il primo impasto nel pentolino e ho iniziato a cuocere a fuoco medio (ma potete anche mandare a fuoco vivace all’inizio) mescolando con un cucchiaio di legno.

Nel giro di 2 forse 3 minuti, l’impasto si è addensato, all’inizio piano e poi molto velocemente. La pasta modellabile risulta pronta quando l’impasto diventa tanto solido da staccarsi dal pentolino e dal cucchiaio (e quando vi inizia a far male il bicipite!!)

Impasto liquido perpasta modellabile

Impasto liquido perpasta modellabile

A questo punto va lasciato raffreddare completamente. Basta anche lasciarlo in un piattino.

Solo quando sarà freddo (per assicurarvene basterà impastarlo un po’ con le mani) potrete metterlo in una bustina di plastica per conservarlo e i vostri bambini potranno giocarci e rigiocarci, anzi vi chiederanno sempre nuovi colori.

Quando mia figlia si accorge che le manca un colore fondamentale per le sue creazioni, decide lei stessa sia colore che intensità aiutandomi nella miscelazione!

Vedrete che è veloce, divertente e coinvolgente!

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *