Sex Tape – Finiti in rete

Locandina Sex Tape

Locandina Sex Tape

La critica l’ha un po’ stroncato, ma io, ve lo dico, sto ancora ridendo come una scema: Sex Tape – Finiti in rete, il film con Cameron Diaz e Jason Segel, a me è proprio piaciuto!

E’ una commedia leggera, ironica, che non pretende certo di essere il film del secolo, ma il suo compito era proprio questo secondo me, far sorridere e, in alcuni punti, anche far pensare.

Nel film infatti i due decidono di girare un video mentre fanno sesso, per cercare di movimentare la vita di coppia. A parte le peripezie per cercare di rimediare al fatto di aver involontariamente inviato il video ad amici ed estranei, la morale finale è che se sei arrivato a dover girare un video con tua moglie mentre fai sesso, forse c’è qualcosa che non va tanto bene nella tua relazione.

Mi rivolgo alle donne, questa volta, anche perché onestamente non so se gli uomini la pensino esattamente così (ma qualcosa mi dice di no :D)!

A quante di noi, “accoppiate” da tanto tempo, siamo sincere, non è capitato di essere troppo stanche e crollare sul divano appena finito di mangiare?

Chi, dopo tanti anni di vita a due, ha ancora la stessa, identica energia per fare sesso ogni sera, in ogni momento e in qualsiasi posto, così come accade agli inizi di una storia?

Perché quando si è nella fase dell’innamoramento, quella iniziale per capirsi, pensi di non poter far passare più di 8 ore consecutive senza voler toccare il tuo lui, senza vederlo, baciarlo, etc, etc, etc….

Poi però le cose cambiano.

Non fraintendetemi, non ho detto che si smette di aver voglia di toccare, vedere, baciare o fare sesso con la propria metà, anzi secondo me è anche meglio.

Sì perché passata la frenesia ossessiva del “facciamolo sempre e ovunque” (ed è qui che secondo me gli uomini non concorderanno!), si passa alla fase del facciamolo perché ci amiamo davvero, perché ora che ci conosciamo profondamente e perché farlo è molto più appagante di prima!!!

C’è quella complicità grazie alla quale non hai più bisogno di parlare per far capire al tuo lui cosa ti piace, di cosa hai bisogno in quel preciso momento, e se dopo ci addormentiamo anche non stando abbracciati tutta la notte non casca il mondo, via!

Io sono per l’assoluta libertà di espressione in amore, intendiamoci, quindi non mi sconvolge chi nella coppia decide di fare esperienze diverse: basta non far male a nessuno e poi chiunque può fare ciò che meglio crede.

Personalmente non credo ci sia bisogno di fare un video per movimentare la propria vita di coppia, credo che ci siano altri modi: avere i propri spazi, per poi tornare l’uno dall’altra ancora più desiderosi di trascorrere del tempo insieme, amarsi senza soffocarsi, rispettare i sogni e i desideri dell’altro per capire come questi possano svilupparsi in nuovi progetti che in automatico porteranno una ventata di novità anche nel rapporto a due.

E per finire devo essere sincera fino in fondo: a me piace ancora un sacco la mia dolce metà…ecco!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *