Un manuale per la tutela e i diritti degli animali

Il manuale "Animali in città"

Il manuale “Animali in città”

L’altro giorno mi sono imbattuta per il mio lavoro in questa notizia: “Firenze. Un manuale per la tutela e i diritti degli animali”.

Avendo un cane mi ha incuriosita e sono andata a leggere cosa riportava questa guida ed effettivamente l’ho trovata utile: sono davvero tante le cose che non sapevo e che credo invece sia necessario conoscere per chi ha un animale o ne trova uno ferito o abbandonato.

Il manuale, realizzato dal Comune di Firenze, si intitola “Animali in città” e si può scaricare all’indirizzo http://ambientesostenibilita.comune.fi.it/animali/index.html.

Voi ad esempio sapevate che per i cani va sempre utilizzato il guinzaglio di misura non superiore a 1,50 metri?

Ecco io no!

Si legge anche che i cani poi possono entrare nei luoghi pubblici, spiagge comprese, (tranne che nelle aree gioco per bambini), purché non siano state adottate dal sindaco particolari misure limitative (che non sono comunque divieti!).

Sempre i cani possono salire sui mezzi pubblici e anche sui taxi: in quest’ultimo caso avvertendo prima però il conducente.

C’è poi una lista delle aree cani presenti a Firenze e avvertimenti chiari sui bocconi avvelenati.

Ma non si parla solo di cani: ci sono infatti capitoli dedicati a gatti, piccioni e pipistrelli, oltre ad alcune accortezza da usare nel caso si trovino uccellini caduti dagli alberi (Nicole questo ci sarebbe tornato utile l’anno scorso ah ah ah) o altri animali selvatici.

Una cosa che davvero ignoravo è che esiste un articolo del regolamento comunale che vieta di tenere un pesce rosso nella sfera di vetro o una tartaruga d’acqua nella vaschetta di plastica.

Insomma una guida che conserverò in modo da evitare di incappare in errori o, peggio, in multe salate!!!


2 thoughts on “Un manuale per la tutela e i diritti degli animali

  1. Michele

    Occhio che nei mezzi pubblici serve sempre la museruola anche dove non specificato e il collare di 1.5m solo in centri abitati mentre fuori può arrivare a 2m. E il discorso spiaggia é complicato… Certo è che nessuno può rompere le scatole se il cane è al guinzaio (nelle spiagge pubbliche)

    Reply
    • Franca Post author

      Ciao Michele! In realtà anche sul discorso spiagge pubbliche bisogna sapere esattamente cosa dicono le ordinanze comunali perchè so che in molte spiagge non puoi passare nemmeno col cane al guinzaglio!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *